Casa - Articoli - Dental Talk - Devitalizzare un dente ( terapia canalare): quando come e pe

Devitalizzare un dente ( terapia canalare): quando come e pe

La devitalizzazione di un dente, detta anche terapia canalare, è un trattamento utilizzato per riparare e salvare un dente che è in necrosi o infetto. Durante una terapia canalare, il nervo e la polpa vengono rimossi e l’interno del dente viene pulito e sigillato. Senza trattamento, il tessuto che circonda il dente diventa infetto e può formare quello che tipicamente viene chiamato ascesso.

 
Devitalizzare un dente ( terapia canalare): quando come e perchè viene fatta
Ultimo aggiornamento: 29 settembre 2016
La devitalizzazione di un dente, detta anche terapia canalare, è un trattamento utilizzato per riparare e salvare un dente che è in necrosi o infetto. Durante una terapia canalare, il nervo e la polpa vengono rimossi e l’interno del dente viene pulito e sigillato. Senza trattamento, il tessuto che circonda il dente diventa infetto e può formare quello che tipicamente viene chiamato ascesso.
Il termine “Canalare” è utilizzato per descrivere la cavità naturale all’interno del centro del dente. La camera pulpare o polpa è la zona morbida all’interno del canale radicolare. Il bervo del dente si trova all’interno del canale radicolare.
Il nervo di un dente non è di vitale importanza per la salute e la funzione del dente dopo che si è sviluppato attraverso le gengive. La sua  funzione è quella sensoriale, ovvero di fornire la sensazione di caldo o freddo. La presenza o l’assenza di un nervo non influenza il funzionamento  del dente.
 
 
Perché la polpa dentaria deve essere rimossa?
 
Quando il tessuto nervoso di un dente  è danneggiato, si rompe e i batteri iniziano a moltiplicarsi all’interno della camera della polpa. I batteri e altri detriti possono provocare una infezione o ascesso dentale . Un ascesso è una tasca piena di pus che si forma alla fine delle radici del dente. Un ascesso si verifica quando l’infezione si diffonde oltre le estremità delle radici del dente. Oltre a un ascesso, un’infezione nel canale radicolare di un dente può causare:
●Gonfiore che può diffondersi in altre zone del viso, del collo o testa
●La perdita ossea attorno alla punta della radice
●Problemi di drenaggio estesi verso l’esterno dalla radice. Un foro  attraverso il lato del dente con drenaggio nelle gengive.
 
Quali sono i primi danni ?
 
Il nervo e la polpa di un dente possono irritarsi, infiammarsi e infettarsi a causa di una carie profonda, procedure odontoiatriche ripetute su un dente, e / o grandi otturazioni , una crepa o traumi (Localizzatore apicale).
Quali sono i segni che possono indicarci che una cura canalare è necessaria?
I segni che potrebbero indicare la necessità di una devitalizzazione includono:
 
●Grave mal di denti, dolore alla masticazione o all’applicazione di pressione
●Prolungata sensibilità / dolore al calore o freddo, spesso inquadrata come dolore a ronzio, ovvero che persiste
●Scolorimento del dente
●Gonfiore e dolore nelle gengive vicine
●Una pallina persistente o ricorrente sulle gengive
 
Cosa succede durante una cura canalare?
 
Un canale radicolare richiede uno o più visite ambulatoriali e può essere eseguita da un dentista o endodontista. L’endodontista è un dentista specializzato in  diagnosi, prevenzione e trattamento delle malattie e delle lesioni della polpa dentale e quindi dei nervi del dente.
Il primo passo della procedura è quello di effettuare una radiografia per vedere la forma dei canali radicolari e determinare se sono presenti segni di infezione nell’ osso circostante. Il dentista  utilizzerà quindi l’anestesia locale per intorpidire la zona vicino al dente. L’anestesia può non essere necessaria, dal momento che ispesso il nervo è in necrosi, ma la maggior parte dei dentisti utilizza l’anestesia, anche per evitare fastidi al paziente.
Successivamente, per mantenere la zona asciutta e priva di saliva durante il trattamento, il dentista inserirà un foglio di gomma detto diga di gomma  intorno al dente.
 
Verrà quindi praticato un foro nel dente. La polpa insieme con i batteri, il tessuto nervoso e detriti vengono rimossi dal dente. Il processo di pulizia fuori viene eseguito utilizzando degli strumenti chiamati lime canalari. Una serie di queste lime di diametro crescente sono inseriti successivamente nel foro di accesso e utilizzati lungo tutta la lunghezza del dente per raschiare e pulire i lati dei canali radicolari. Acqua o ipoclorito di sodio vengono utilizzati periodicamente per lavare i canali
Una volta che il dente è completamente pulito, viene sigillato. Alcuni dentisti preferiscono aspettare una settimana prima di sigillare il dente. Per esempio, se vi è un’infezione, il dentista può mettere un farmaco all’interno del dente . Altri possono scegliere di sigillare il dente lo stesso giorno in cui viene ripulito. Se il canale radicolare non viene completato nello stesso giorno, un’otturazione provvisoria è posta nel foro esterno nel dente per tenerlo pulito fino al prossimo appuntamento.
Al prossimo appuntamento, per riempire l’interno del dente, viene usata una pasta sigillante e una sostanza di gomma chiamata guttaperca che viene inserita nel canale radicolare del dente. Per riempire il foro di accesso esterno creato all’inizio del trattamento, viene eseguita una otturazione.
 
Il passo finale può comportare un ulteriore restauro del dente. Poiché un dente che ha bisogno di una terapia canalare spesso è molto compromesso, una corona con relativo perno , in molti casi deve essere posizionata sul dente per proteggerlo, evitarne la rottura, e riportarlo al pieno funzionamento. Il dentista discuterà la necessità di un intervento odontoiatrico aggiuntivo. In pratica prima di fare vi informerà sul cosa è meglio (Micromotor).
 
E’ dolorosa la devitalizzazione?
 
Le procedure canalari hanno la reputazione di essere dolorose. In realtà, la maggior parte delle persone riferiscono che la procedura stessa non è più fastidiosa di una semplice otturazione.
 
Che cosa ci si può aspettare dopo la terapia canalare?
 
Per i primi giorni dopo il completamento di una cura canalare, il dente può essere sensibile a causa dell’ infiammazione dei tessuti, soprattutto prima della procedura era presente una infezione. Questa sensibilità o disagio in genere possono essere controllati con i farmaci tipo l’ibuprofene (Advil, Motrin ) oppure naproxene ( Aleve ). La maggior parte dei pazienti in 24 ore torna alla vita di tutti i giorni senza problemi. Se il fastidio o dolore durano per più di qualche giorno,  è bene tornare dal dentista.
Fino a quando il procedimento canalare non è completamente finito ( se fatto in più volte), è consigliabile ridurre al minimo la masticazione sul dente interessato. Questo passaggio è fondamentale per evitare la ricontaminazione dell’interno del dente che può anche rompersi prima che il dente possa essere completamente curato.
Per quanto riguarda la salute orale, spazzolino e filo interdentale posso essere usati come sempre.
 
 
Percentuali di successo
 
Il trattamento canalare ha un altissimo tasso di successo, precisamente sul 95%. Molti denti trattati con terapia canalare possono durare una vita.
Inoltre, poiché il passaggio finale della procedura canalare è l’applicazione di un restauro come una corona o una otturazione, esteticamente non si noterà nulla.
 
Complicazioni di una devitalizzazione
 
Nonostante gli sforzi del dentista per pulire e sigillare un dente,  nuove infezioni potrebbero emergere dopo una cura canalare.
 
Le ragioni possibili  includono:
 
●La non devitalizzazione di tutti i canali ( raro ma succede)
●Una crepa  nella radice di un dente
●Un restauro dentale difettoso o inadeguato che ha permesso ai batteri di superare l’otturazione  e ricontaminare la zona
●L’otturazione può rompersi o scheggiarsi facendo penetrare i batteri
●A volte il ritrattamento può avere successo, altre volte la chirurgia endodontica deve essere provata per salvare il dente. La procedura più comune dell’endodonzia chirurgica è l’apicectomia o la resezione della radice. Questa procedura allevia l’infiammazione nella zona ossea intorno alla fine del dente che continua dopo il trattamento endodontico. In questa procedura, il tessuto gengivale è aperto, il tessuto infetto viene rimosso, e talvolta la fine della radice viene rimossa. Un piccolo materiale da riempimento può essere posizionato per sigillare il canale radicolare.
 
Il costo di una terapia canale
 
Il costo varia a seconda di quanto grave sia il problema e il dente interessato.  Una stima approssimativa per il trattamento canalare  (non inclusa la corona), varia dai 300 ai 450 euro. Questi sono ovviamente prezzi indicativi

Alternative alla cura canalare
 
Anche se sembra banale, salvare i denti naturali è l’opzione migliore. I denti naturali consentono di mangiare una grande varietà di alimenti necessari a mantenere una corretta alimentazione .
 
L’unica alternativa ad una procedura di devitalizzazione è l’estrazione con applicazione di un ponte o impianto , per ripristinare la funzione di masticazione e prevenire che i denti adiacenti si spostino. Queste alternative sono non solo più costose di una procedura canale ma richiedono più tempo di trattamento e spesso procedure aggiuntive nei denti adiacenti e tessuti di sostegno.
 
Prevenire la terapia canalare
 
Poiché alcuni dei motivi per cui il nervo di un dente e la sua polpa si infiammano sono la carie, ripetute procedure dentali su un dente e / o grandi otturazioni, buone pratiche di igiene orale (spazzolatura due volte al giorno, filo interdentale almeno una volta al giorno, e la pianificazione di visite dentistiche regolari) possono ridurre la necessità di una procedura canalare. Tuttavia, anche traumi  ai denti possono richiedere una terapia canalare, per ovviare a questo problema, negli sport da contatto è bene indossare un paradenti.
No comment
Scrivi una recensione
* Stelle di valutazione:
    Si prega di selezionare stelle di valutazione.
* La tua E-Mail:
* recensione dettagliata:
Raccontaci la tua valutazione del prodotto, condividere la tua esperienza. Assicurati di esprimere i Suoi opinioni solo su questo prodotto. Tutti i commenti saranno riesaminate entro due giorni lavorativi, la distorsione e commenti maligni vengono bloccati.
Assistenza post-vendita: Si prega di contattare il nostro servizio clienti (nostro rappresentante clienti vi contatterà al più presto).
Se si desidera modificare e gestire i tuoi commenti, effettua il login.